Tecnologie ibride per l’ambiente

0
657
views

geo

Enel, investimento è di oltre 15 milioni di euro

Enel Green Power ha avviato il cantiere, presso la centrale geotermica Cornia 2, a Castelnuovo Val di Cecina (Pisa) per la realizzazione del primo impianto al mondo che utilizza la biomassa per surriscaldare il vapore geotermico con l’obiettivo di incrementare l’efficienza energetica e la produzione elettrica del ciclo geotermico. Lo rende noto la società del gruppo Enel, spiegando che l’investimento è di oltre 15 milioni di euro e che i lavori si concluderanno entro l’estate prossima.